L'Agenzia Spaziale Europea (ESA) ha invitato la Scuola del Design del Politecnico di Milano a progettare la capsule collection Couture in Orbit con materiali e tecnologie innovative derivanti dalla ricerca spaziale che è stata presentata durante un evento speciale al Museo della Scienza di Londra e alla Notte Europea dei Ricercatori nella sede italiana di ESA/ESRIN. Il progetto è stato sviluppato insieme agli studenti della Laurea Magistrale Design for the Fashion System ed è continuato come attività di ricerca grazie al supporto di ESA Technology Transfer Program (TTP) e D’Appolonia per l’integrazione di materiali smart e tecnologie. L’iniziativa costituisce la prima apertura di ESA al pubblico per comunicare attraverso il linguaggio della moda l’importanza della ricerca scientifica svolta in orbita e le ricadute nella vita di tutti i giorni attraverso innovazioni che hanno lo scopo di migliorare il benessere.

Couture in Orbit - i progetti:
23.44° Therapy Garment di Roberta Fustinoni, Giorgia Presti e Sophie Ward;
Tourist in Space di Agostina Issolio, Aleksandra Obradovic e Barbara Lopez de Oliveira;
Food Keeper di Alice Laurentin e Isabel Cristina Martinez.

Il progetto ha ricevuto un ulteriore riconoscimento: la professoressa Annalisa Dominoni e le sue studentesse sono state premiate a Milano il 21 novembre 2017 dall’Assessore allo Sviluppo Economico della Regione Lombardia Mauro Parolini, con il premio Eccellenze della Lombardia.

Collegata a: 
SOCI
NETWORK
polidpolid


  • 
PARTNER
SOCIAL