Il design rappresenta uno dei caratteri distintivi del territorio milanese e lombardo. Ne è in qualche modo elemento costitutivo, elemento fertile da almeno cinquanta anni, ragione per cui affermate personalità del design internazionale, ma anche schiere di giovani talenti giungono quotidianamente qui, da tutto il mondo, per portare le proprie idee e scambiarle in quel fecondo processo di generazione collettiva dell’innovazione che è tipica del “fare design a Milano”
Per chi guarda a questo territorio con curiosità e interesse da lontano, senza dubbio il design è uno dei suoi punti di forza e di maggiore attrazione.

Milano vanta oggi un fitto sistema di relazioni con molte realtà d’impresa nazionali e internazionali che organizzano nella città proprie antenne d’ascolto, momenti di visibilità, eventi e manifestazioni, facendo frequentemente ricorso a risorse di progetto qui facilmente reperibili. La città ha visto aumentare sensibilmente il numero delle scuole di design, delle associazioni, dei giovani che svolgono le professioni del design, delle iniziative sul design, delle imprese aperte al design, delle relazioni che Milano intrattiene oggi con le capitali mondiali della produzione della cultura del progetto. 

La centralità di Milano per il design riguarda i progettisti, ma anche l’associazionismo, l’editoria di settore, i luoghi della formazione e della promozione culturale, i luoghi della visibilità e della rappresentazione dei prodotti e delle idee. 
Milano è un grande brand del progetto che  mantiene il suo primato, sforzandosi di elaborare continuamente nuove forme di conoscenza intorno al design, sperimentazioni, idee, codici stilistici e formali, anticipazioni sui comportamenti d’uso e sui modelli di consumo.

Il campus della Scuola del Design e la sede di POLI.design si trovano nel quartiere Bovisa, a nord della città, a poca distanza dal centro cittadino, in un luogo simbolo della Milano industriale di un tempo. Il quartiere sta ora vivendo un ampio processo di trasformazione urbana ed è destinato a diventare polo dell’alta formazione, della ricerca e dell’innovazione.

Il Politecnico di Milano inizia la sua storia in Bovisa insediandosi quasi vent’anni fa in quella che oggi è la Sede di via Durando, nel riadattato stabilimento della ex Ceretti & Tanfani, dove in passato si fabbricavano cavi per funivie. Il campus della Suola del Design trova collocazione accanto ad altre importanti sedi quali quelle delle Scuole di Architettura e di Ingegneria.

SOCI

NETWORK

polidpolid

  • 

PARTNER

SOCIAL