VII edizione Licensing
& Brand Extension
8 Novembre 2017 - 21 Dicembre 2017

Settori

Il Corso Licensing & Brand Extension si inserisce nell’offerta di corsi brevi di alta formazione erogati da POLI.design, Politecnico di Milano. Il fine di questi corsi è dare risposte concrete, immediate e fortemente specialistiche al mondo professionale e all’industria, in continua evoluzione.

Obiettivi
Il Corso di Alta Formazione Licensing & Brand Extension esamina le variabili imprescindibili di avvio e gestione di un processo di licensing nell’alto di gamma, analizzando le relazioni sempre più stringenti con le attività di Brand Extension, Contract sino al Merchandising. Aree e attività oggi interconnesse con un obiettivo comune: ricercare la crescita del business attraverso applicazioni del marchio a risultato positivo.

Obiettivi formativi
Il Corso fornisce agli studenti gli strumenti atti a potersi esprimere nel campo del lavoro, da subito, a buoni livelli creativi. La formazione proposta infatti, permette attraverso i 4 moduli didattici di abbracciare le tematiche necessarie per poter affrontare la professione di Licensing Manager attraverso l’approfondimento di informazioni appartenenti ai contesti correlati di progettazione, comunicazione e distribuzione. Il Licensing Manager non si occupa solamente della progettazione e dell’aspetto formale e tecnologico di un prodotto, ma ha assunto un ruolo fondante in tutte le fasi del ciclo: produzione, distribuzione, comunicazione. Licensing, infatti, non vuol dire solo dare in licenza il proprio marchio, ma appunto anche brand extension, merchandising e contract intesi come possibilità di estendere anche in altri settori merceologici o ad altri mercati il proprio brand.

Il Licensing, progetto-design
Il design sintetizza gli elementi qualificanti l’identità del brand, diventandone strumento di comunicazione, in quanto espressione di un progetto integrale che il brand deve far conoscere. E’ necessario, tuttavia, che la progettazione estetica si formi in intima connessione con il brand e che tenga conto anche del feed-back dell’identità globale percepita dal consumatore. Tutto ciò si traduce in un rapporto di intensa collaborazione tra design e marketing, un rapporto diverso, nel quale il design non ha più una funzione marginale rispetto al contenuto tecnologico della produzione. Si comprende come, di fatto, numerose funzioni attribuite tradizionalmente al marketing, siano oggi componenti imprescindibili del processo di design. Ecco che un progetto che rispecchi la vera identità di licensing che l’azienda intende proporre di sé, funge da elemento coordinatore e unificatore delle variabili del marketing-mix, poiché traduce in modo creativo, un processo razionale di formulazione strategica.

La Brand-Extension come opportunità
In questo contesto verranno illustrate le strategie di branding più innovative da adottare per i nuovi prodotti: la scelta tra estensione di linea o di marca, il lancio di nuovi brand o sub-brand.
Si può certamente affermare che l’estensione è di per se stessa un’idea, che attraverso l’attività di creazione del valore costituisce un processo ad alta intensità di conoscenza e di idee, generando una sorta di capitale creativo in cui assorbire e apprendere dalle esperienze, in un percorso che è processo metodologico. Da qui la necessità di osservare il fenomeno brand extension non come il puntuale risultato di una singola iniziativa, ma piuttosto come un processo che si sviluppa nel corso degli anni e che porta alla creazione e accumulazione di conoscenze e competenze, la cui gestione sistematica costituisce uno dei fattori chiave a sostegno dei vantaggi competitivi.
I brand che stanno in questi anni occupando le posizioni preminenti del mercato sono proprio quelli più orientati alla costruzione di un network di relazioni: promuovere, coordinare e ottimizzare le relazioni verticali e orizzontali dell’azienda e della intera filiera, tutelando continuamente la proprietà intellettuale, prima che questa venga copiata. Attraverso partnership, le aziende andranno poi a costruire una sorta di community con i propri clienti e fornitori per ottenere un immediato feed-back e poter così prima della concorrenza individuare nuove opportunità, rispondere ai bisogni e sviluppare progetti complessi e pluriennali. Così nascono nuovi modelli di business che interpretano attraverso il contract le nuove forme di esercizio e di indirizzo dell’attività. L’inclinazione a migrare verso forniture ‘su larga scala’ per aziende dai marchi noti e a valore aggiunto segna ancora una volta l’interesse a ‘caricare’ di valore beni e attività fino a ieri relegati all’anonimato e indifferenziato.

Il Merchandising, comunicazione estensiva (a costo positivo)
L’estensione verticale e orizzontale dei punti di forza del prodotto coniugata con l’analisi delle attese della domanda e le caratteristiche di un corretto posizionamento competitivo concorrono a determinare le diverse espressioni del merchandising. Mutevole nel tempo e nello spazio pur in mercati globalizzati ma individualmente caratterizzati, l’attività di merchandising richiede, specie per i marchi ad alto valore aggiunto, un sano equilibrio tra varietà e qualità. Ciò pone la scelta del fornitore e quindi ancora una volta il monitoraggio e la qualità dell’intero processo di filiera tra i motivi principali di focalizzazione del management aziendale. Solo così anche il merchandising diventa strumento collettore e distributore di valore assommando a sé gli obiettivi di comunicazione e diffusione della notorietà del marchio ma anche di veicolo bilanciato della sua identità.

Opportunità professionali
Nel Corso di Alta Formazione Licensing & Brand Extension si studieranno i ruoli sinergici che i settori marketing e creativo dell’azienda svolgono nell’attuazione delle strategie più idonee a ideare nuove tipologie di prodotti. In particolare nel concetto di brand extension si affronteranno le modalità di sviluppo del progetto, dalla strategia e organizzazione, all’ideazione e progettazione dei beni da immettere sul mercato. Ciò in quanto attività poliedrica che abbraccia “marchi a valore aggiunto” e che sempre più viene ricercata e praticata. Allo stesso modo per il Contract si esamineranno gli aspetti peculiari fornendo le metodologie idonee a interessare e soddisfare una domanda sempre più motivata. Le possibilità occupazionali sono interessanti e in crescita proprio perché i marchi hanno necessità di ampliare le offerte di prodotti spaziando, attraverso l’uso corrente e coerente del licensing e delle sue declinazioni, in settori molto diversi tra loro. Per la sua preparazione professionale e culturale, la figura dei Licensing Manager è pertanto la risposta più attuale a questa tendenza. Attraverso un approccio interdisciplinare e un continuo confronto con le imprese e le esperienze professionali i partecipanti al Corso Licensing & Brand Extension sviluppano una visione complessiva dell’attività di licensing e delle sue interpretazioni più attuali e acquisiscono le competenze specifiche indispensabili per operare a livello manageriale all’interno di aziende industriali e di servizi.

Profilo dei partecipanti
Il Corso Licensing & Brand Extension si rivolge a:

  • Neolaureati, con laurea triennale o specialistica, e Diplomati provenienti da scuole e facoltà di design, ingegneria, architettura, economia e commercio, marketing e comunicazione.
  • Laureati e Diplomati con un’esperienza professionale inferiore a tre anni anche in ambito non specificatamente Licensing

Ai fini dell'ammissione il profilo di candidati non riconducibili a dette categorie potrà essere valutato dalla direzione.

Certificazione rilasciata
Al termine del Corso verrà rilasciato un attestato di frequenza al Corso da POLI.design, Politecnico di Milano.
La frequenza al corso è obbligatoria per il 75% del monte ore.
 
Vuoi saperne di più?

 

Ufficio Formazione

POLI.design 
Via Durando 38/a Milano
Tel. +39 02 2399 7275
Fax +39 022399 5970

formazione@polidesign.net

Per le procedure di iscrizione:

iscrizioni@polidesign.net

Dicono di noi:

Cos'è successo a Licensing:




Vuoi saperne di più? Richiedi informazioni

SOCI
NETWORK
polidpolid


  • 
PARTNER
SOCIAL