Al via la seconda fase del progetto per la creazione di un Centro di design e innovazione a Mérida, capitale dello Stato Messicano dello Yucatán.  

Dal 26 febbraio al 2 marzo 2018, una delegazione composta dalla Responsabile dell'Ufficio International Affairs di POLI.design Paola Galdi e dai Professori e Phd del Dipartimento di Design del Politecnico di Milano Venanzio Arquilla, Giovanni Maria Conti e Martina Motta, si è recata a Mérida per lo svolgimento di tre Workshop-Pilota in collaborazione con tre imprese del settore Tessile-Abbigliamento associate alla Cámara Nacional de la Industria del Vestido (CANAIVE): Aleph Industrie, Abito e Caruso-Moliterno.
Obiettivo dei Workshop: trasferire ai team di lavoro un metodo progettuale strutturato, attraverso la realizzazione di capsule collection co-create con POLI.design che, partendo dalle caratteristiche del territorio, fossero in grado di utilizzare elementi di stile evocativi dell’identità yucateca, da assimilare ed applicare poi in autonomia a tutte le future collezioni.
La missione è stata anche l’occasione per discutere delle strategie future relative alla creazione di un Centro di design e innovazione a Mérida e tenere una serie di conferenze sui temi del Design, dell’Innovazione e del Made in Italy presso la Universidad Autónoma de Yucatán (UADY), l’Universidad Tecnológica Metropolitana (UTM) e l’Universidad Marista di Mérida e la Cámara Nacional de la Industria de la Transformación (CANACINTRA).

La genesi del progetto: 
Il progetto nasce come studio di fattibilità avviatosi nel luglio 2016 relativo al prodotto tessile yucateco insieme alla Secretaría de Investigación, Innovación y Educación Superior di Mérida e alla Camera Nazionale dell’Abbigliamento dello Yucatán (CANAIVE).  Questa analisi on site si è concentrata sulla visita e mappatura di 6 realtà imprenditoriali eccellenti relative al settore tessile, facenti parti appunto della CANAIVE. Durante la stessa missione di luglio è stato realizzato anche un momento seminariale di alfabetizzazione sul tema  “Tendenze nel settore della moda, best practice di design creativo e integrazione nel mercato globale", tenuto dal Prof. Giovanni Maria Conti, che ha consentito una prima condivisione e trasmissione di alcuni contenuti legati al tema  del design della moda.
 
A partire da questa analisi di fattibilità del Luglio 2016 e da una successiva visita a Milano, nel mese di Ottobre 2016 di una delegazione yucateca composta dal Governatore dello Stato dello Yucatán, Rolando Zapata Bello, del Presidente del Consejo Coordinador Empresarial dello Yucatán, Mario Can Marín, e del Secretario de Investigación, Innovación y Educación Superior del Governo dello Stato, Raúl Godoy Montañez, si è posto un secondo obiettivo relativo alla creazione di un vero e proprio Centro di design e innovazione in Yucatán, tanto per il settore tessile, quanto per gli altri settori produttivi rappresentativi del contesto locale Yucateco.
 
Con questa nuova e seconda finalità, quindi, una delegazione composta dalla Responsabile dell’Ufficio International Affairs di POLI.design Paola Galdi e dai Professori del Dipartimento di Design del Politecnico di Milano Venanzio Arquilla e Giovanni Maria Conti realizza un’ulteriore missione on site a Mérida dal 6 al 9 Febbraio 2017.
Obiettivo di questa missione è stata la co-progettazione, insieme alla Secretaría de Investigación, Innovación y Educación Superior di Mérida, di un piano strategico per la creazione del futuro Centro di Design e Innovazione a Merida e la realizzazione di alcuni momenti di alfabetizzazione relativi al tema design e innovazione. Nello specifico sono stati realizzati due seminari.
Il primo, "Analisis para la creación del Centro de diseño Yucatán (marca Yucatán)", è stato organizzato insieme  alla Secretaría de Investigación, Innovación y Educación Superior de Yucatán presso la sede della Dirección General de Educación Superior (DGES), e aveva lo scopo di definire concetti e strategie per il futuro Centro di design e innovazione in Yucatán.
 
Il secondo, tenuto dal Prof. Venanzio Arquilla, è stato una vera e propria "Introduzione al Design" rivolta a funzionari e professori dalle più importanti istituti di istruzione superiore pubblica e privata dello stato dello Yucatán e ad operatori del settore si è svolto presso il Parque Cientifico Tecnologico de Yucatán (PTCY).
Contemporaneamente,  la delegazione di POLI.design ha avuto l’opportunità di incontrare realtà imprenditoriali e rappresentanti di istituzioni e associazioni di categoria del Paese, come ad esempio, tra gli altri, la Cámara Nacional de la Industria del Calzado (CANAICAL) e l’Hub IYEM- Instituto Yucateco de Emprendedores.
La visita era stata anche l’occasione per incontrare i rappresentanti accademici e visitare i campus di prestigiosi Atenei yucatechi quali l’Universidad Anáhuac Mayab, l’Universidad Modelo, l’Universidad Tecnológica Metropolitana (UTM), la Facultad de Arquitectura Uady e l’Universidad Marista.
Ad agevolare questi incontri e visite, la presenza del Ministro Dr Raúl Godoy Montañéz, Secretario de Investigación, Innovación y Educación Superior e dell’Ingegnere Ricardo Bello, Director General de Educación Superior de la Secretaría de Investigación, Innovación y Educación Superior ed ex rettore della UTM di Merida.
 
La terza missione on site invece è stata realizzata dal 23 al 27 ottobre 2017, settimana in cui i docenti del Politecnico di Milano Giovanni Maria Conti e Rossana Gaddi hanno tenuto un Workshop di co-progettazione per riflettere sul tema della creazione della Brand Identity del futuro Centro, arrivando alla definizione di un brand e marchio yucateco, come primo importante risultato tangibile di progetto.
Contemporaneamente, si è lavorato insieme ai due docenti di User Experience Design, Davide Genco e Venanzio Arquilla,  all’architettura e creazione di una futura pagina web del Centro che verrà lanciata e resa pubblica entro la fine del progetto (giugno 2018).
 
Ad oggi, a seguito dell’ultima missione di febbraio 2018 appena conclusasi, gli obiettivi del progetto appaiono sempre più definiti, e i primi risultati verranno condivisi e resi pubblici nel corso dei prossimi mesi.
 
Visita la nostra galleria fotografica anche su Flickr:
 
 
Rassegna stampa:
 
 
SOCI

NETWORK

polidpolid


  • 

PARTNER
SOCIAL