TEXTILE FRONTIERS
Rethinking materials and processes for contemporary textile design
I Edizione
marzo 2021

Settori

Il settore tessile è una delle più antiche attività svolte dall’uomo oltre che uno dei settori industriali a più alto tasso di sperimentazione manuale ed al contempo alla ricerca di nuovi metodi e processi per l’integrazione delle più aggiornate tecnologie. I tessuti sono parte della nostra storia dall’origine dei tempi, e ci hanno accompagnati nei secoli attraverso straordinari mutamenti sociali e rivoluzioni tecnologiche.

Oggi, di fronte ad un futuro di sfide senza precedenti e agli strumenti che la scienza ci offre per affrontarle, i designer hanno un’opportunità unica di esplorazione di tale contesto, alla ricerca di nuove soluzioni per adattare tradizione e artigianalità ad un mercato in costante evoluzione.

I partecipanti progetteranno possibilità e modi di fare textile design muovendosi tra i grandi temi del contemporaneo, ridefinendo con le loro proposte i confini della figura del textile designer: lontano dall’essere solamente un artista o un tecnico dedito allo sviluppo prodotto, il designer rimodella le sue azioni toccando i temi della sostenibilità, dell’artigianalità dei processi, dell’etica del lavoro, della disponibilità delle risorse, dello studio tecnologico di materiali futuribili.

Che relazione c’è tra la moda e il nostro modo di vestire, quando una pandemia è in grado di mettere a rischio la nostra quotidianità? Cosa vuol dire “sostenibilità” in un mondo globalizzato ma di estrema disparità? Qual è il miglior approccio quando abbiamo accesso a risorse limitate ma a sconfinate opportunità tecnologiche? Come la tradizionale artigianalità del tessile coesiste con i materiali più all’avanguardia?

Il corso affronta questi, e molti altri interrogativi del contemporaneo combinando lezioni frontali e workshop progettuali, per dare ai partecipanti l’opportunità di conoscere i più aggiornati sviluppi nel campo dei materiali per il tessile e di acquisire metodi e pratiche di design thinking.

Obiettivi formativi

L’obiettivo del corso è quello di spingere designer con background diversi e multi-disciplinari a osservare e muoversi nel contesto contemporaneo del settore tessile con un nuovo approccio di pensiero sostenuto da strumenti e competenze concrete su materiali, materiali sostenibili, integrazione delle nuove tecnologie, recupero delle tecniche artigianali, definizione dei processi creativi e produttivi.

Sbocchi occupazionali

La figura in uscita è quella di un professionista del progetto che ha acquisito un punto di vista multidisciplinare e lo applica alla creazione di prodotti moda singoli o a famiglie di prodotto; è colui che per progettare non guarda i dati delle vendite ma esplora nuove soluzioni a partire dalle sensazioni, dai viaggi, da una cultura visiva ampia e frastagliata avendo acquisito gli strumenti per coagulare tutto in un prodotto reale, vendibile, attinente allo spirito del tempo.

Titolo rilasciato

Al termine del Corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione al Corso da POLI.design S.c.r.l.

Vuoi saperne di più?

TEXTILE FRONTIERS
Obiettivi formativi
  • cultura del progetto
  • conoscere la sostenibilità nel settore tessile
  • sperimentare i processi artigianali
  • mettere in gioco la creatività
Durata
Data inizio attività: Marzo 2021
Data fine attività: Aprile 2021
Sede

POLI.design, Via Don Giovanni Verità, 25 - 20158 Milano

Vuoi saperne di più? Richiedi informazioni

PARTNER

SOCIAL