Design for the common good
Corso di Alta Formazione
I Edizione - in Partnership con Dynamo Academy e Dynamo Camp
28 febbraio 2020

Settori
 
Progettare, promuovere, vendere.
Conoscere e coinvolgere il fruitore, con le sue specificità ed aspirazioni. 
Esprimere le criticità progettuali abilitando, con approccio olistico e multidisciplinare. 
Interpretare le norme e creare, con strumenti e non con ostacoli, per ottenere la felicità del possibile. 
Espandere il core target, con una sola Ricerca e Sviluppo. 
Design 2.0: il fruitore come medium, i media come fruitori. 
Design for All è il design per la diversità umana, l’inclusione sociale e l’uguaglianza.
 
Design for the Common Good significa concepire ambienti, sistemi, prodotti e servizi fruibili in modo autonomo da parte di persone con esigenze e abilità diversificate coinvolgendo la diversità umana nel processo progettuale. 
Le soluzioni DfCG rispondono alle aspirazioni di chi le vive, coinvolgono con emozioni positive, sono fruibili in modo facile, comodo e gradevole dalla maggior parte delle persone senza dover apportare modifiche in funzione delle diverse abilità fisiche, sensoriali o cognitive.
Il Corso prepara operatori in campo tecnico, gestionale ed organizzativo, capaci di operare e gestire la complessità del progetto DfCG.

Obiettivi formativi

 
Il corso preparerà operatori in campo tecnico, gestionale ed organizzativo, capaci di operare e gestire la complessità del progetto DfA.
Mirerà a creare una figura professionale che risponda al crescente bisogno e desiderio di prodotti, ambienti e sistemi adatti alle esigenze di una vasta e articolata collettività e di rispondere alle istanze di responsabilità sociale e di allargamento del mercato.
Gli obiettivi del corso sono:
  • Conoscere e coinvolgere il fruitore, con le sue specificità ed aspirazioni
  • Esprimere le criticità progettuali abilitando, con approccio olistico e multidisciplinare
  • Interpretare le norme e creare, con strumenti e non con ostacoli, per ottenere la felicità del possibile
  • Espandere il core target, con una sola Ricerca e Sviluppo
  • Design 2.0: il fruitore come medium, i media come fruitori
  • Design for All è il design per la diversità umana, l’inclusione sociale e l’uguaglianza
  • Progettare, promuovere, vendere.

Sbocchi occupazionali

 
Mira a creare una figura professionale che risponda al crescente bisogno e desiderio di prodotti, ambienti e sistemi adatti alle esigenze di una vasta e articolata collettività e di rispondere alle istanze di responsabilità sociale e di allargamento del mercato.
La frequenza con successo al corso consentirà di acquisire le conoscenze necessarie per progettare prodotti, ambienti e sistemi orientati al Design for All, per entrare come specialisti in gruppi di lavoro e per coordinare l’approccio al Design for All in aziende ed enti. 
 

Titolo rilasciato

Al termine del Corso, in collaborazione con l'Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Milano, verrà rilasciato un attestato di frequenza al Corso da POLI.design e saranno riconosciuti 20 cfp agli Architetti.

Vuoi saperne di più?

Design for the common good

 

Obiettivi formativi
  • operare e gestire un progetto DfA
  • rispondere alle responsabilità sociali
Durata
Inizio: Febbraio 2020
Fine: Giugno 2020
Sede

Le lezioni si svolgeranno presso la sede di POLI.design, via Durando 38/a, Milano.

Vuoi saperne di più? Richiedi informazioni

SOCI
PARTNER
SOCIAL